Linee Guida

Linee Guida

SEZIONI: Le Sezioni raggruppano i gruppi di lavoro (panels) per affinità tematica. Ogni sezione è organizzata da due coordinatori che ricevono le proposte di gruppi di lavoro e di relazioni e, sulla base di queste informazioni, formano i gruppi. La lista delle sezioni è individuata dal Comitato Direttivo della SISP.

TAVOLE ROTONDE: In ogni sezione un solo gruppo di lavoro può avere il formato di tavola rotonda. Questo formato comprende un presidente e 3 o 4 partecipanti. È obbligo del presidente concordare con ogni partecipante l’argomento dell’intervento e distribuire i tempi riservando 30 minuti alla discussione aperta ai presenti.

PANELS: Nell’organizzare i vari panels è bene tenere a mente i seguenti punti:

Nessun panel deve contenere più di quattro relatori; Un panel può essere suddiviso al massimo, e in via straordinaria, solamente in due sessioni; Un relatore può presentare al massimo 2 papers, ma non nello stesso panel;

Un partecipante al convegno può al massimo essere:

il chair o il discussant in 3 panel

il chair o il discussant in un panel e presentare 2 paper

il chair o il discussant in due panel e presentare 1 paper

Ogni panel può avere solo un discussant;

I papers debbono “esistere” ed essere disponibili in forma scritta e/o elettronica almeno 10 giorni prima del Convegno;

Ogni presentazione deve durare al massimo 15 minuti;

Ad ogni commentatore vanno concessi 20 minuti e le repliche dei relatori vanno contenute in 5 minuti;

Tutti i panels devono cominciare puntualmente;

Il coordinatore conclude i lavori del panel e chiude il gruppo di lavoro 5 minuti prima dell’inizio della sessione successiva;

I Panel Chairs devono assicurarsi che tutti i partecipanti ricevano le relazioni almeno dieci giorni prima del convegno. Inoltre, devono subito informare il Coordinatore della Sezione e la Segreteria SISP di ogni variazione che intervenga nella struttura del panel o della tavola rotonda.

Torna Su