Vai al contenuto

Premio Giancarlo Doria per una tesi di dottorato

Art. 1. Per ricordare Giancarlo Doria, giovane studioso prematuramente scomparso il cui brillante e promettente impegno intellettuale e civile si è diviso fra Italia e Stati Uniti, è indetto – dal Comitato Promotore in collaborazione con la Fondazione Mario Galizia – Storia e Libertà – un premio a carattere internazionale per una tesi di dottorato discussa nei tre anni antecedenti alla data di scadenza del presente bando, su un tema attinente a una o a entrambe le seguenti materie:

FILOSOFIA POLITICA – SCIENZA POLITICA

Art. 2. I candidati possono essere di qualsiasi nazionalità, ma non devono aver superato il trentacinquesimo anno di età alla data di scadenza del presente bando.
Art. 3. Il premio consiste in euro duemilacinquecento (2.500,00), grazie al contributo della famiglia Doria e degli amici di Giancarlo.
Art. 4. Le domande di partecipazione dovranno recare: a) la data autocertificata della discussione della tesi di dottorato indicante il tutor e eventuali cotutor della ricerca; b) una copia in formato PDF e una sintesi della medesima (massimo 3000 caratteri); c) un breve curriculum vitae et studiorum. Gli elaborati dovranno essere in lingua italiana o, in alternativa, in lingua inglese, francese, tedesca o spagnola. La domanda dovrà pervenire entro il 31 luglio 2024 all’indirizzo di posta elettronica premiogiancarlodoria@gmail.com. Sarà inviata comunicazione dell’avvenuta ricezione delle domande.
Art. 5. La commissione giudicatrice è composta dai professori Giovanni Rizzoni, con funzioni di presidente, Stefano De Luca, Fulco Lanchester, Anna Loretoni e Costantino Pischedda. Il giudizio della commissione è insindacabile.
Art. 6. La premiazione avrà luogo a Roma nell’autunno del 2024. Il vincitore svolgerà nell’occasione una lezione sul tema della tesi premiata. Le eventuali spese di
viaggio dalla propria residenza saranno rimborsate.

Info qui